Il Collegio dei commissari europei ha approvato oggi la procedura di infrazione contro l’Italia sulla vicenda delle Opa bancarie. La Commissione Ue "ha deciso di inviare all’Italia una lettera di messa in mora" per manifestare le sue "osservazioni sulle disposizioni previste dal quadro regolamentare nazionale applicate alle decisioni (delle autorità) di supervisione sulle acquisizioni di partecipazioni (azionarie) di banche italiane da parte di altre banche europee", si legge nella nota. Le disposizioni in questione, prosegue il comunicato, riguardano la Legge bancaria del 1993 e le ‘istruzioni di vigilanza per le banche’, relative all’Articolo 2359 del Codice Civile.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)