Ammontano a 35 mila euro i contributi per rafforzare la partecipazione attiva dei giovani al processo di costruzione dell’Unione europea. Infoeuropa ha pubblicato il bando sulla Gazzetta ufficiale della Ue il primo ottobre scorso. L’invito è aperto a tutti coloro che "si occupano di partecipazione dei giovani alla vita sociale e realizzano azioni di cooperazione comunitaria nel settore della gioventù".

I soggetti che intendono partecipare al bando devono risiedere in uno dei paesi dell’Unione, in uno delle nazioni Efta/See o in Bulgaria, Romania e Turchia, devono essere enti non governativi e possedere da più di anno la personalità giuridica, essere senza scopo di lucro, svolgere attività destinate esclusivamente ai giovani, beneficiare di un 50% di cofinaziamento non proveniente dall’Unione europea ed avere fra il personale almeno un dipendente. I candidati inoltre devono disporre di sedi con membri attivi in almeno 8 dei paesi ammessi a partecipare.Le proposte vanno inviate alla Commissione entro il primo dicembre 2005.

Per maggiori informazioni clicca qui.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)