La Commissione europea ha accolto la proposta di Apple di uniformare i prezzi per i downloads di musica on line da iTunes nei prossimi sei mesi. Questa decisione mette fine al diverso trattamento dei consumatori britannici che pagavano prezzi più alti per scaricare le canzoni da internet, come lamentato da una associazione di consumatori inglese. "La Commissione – ha commentato il commissario alla concorrenza Neelie Kroes – è a favore di tutte quelle soluzioni che permettono ai cittadini di beneficiare realmente dei vantaggi derivanti dal Mercato Unico per quanto concerne i download di musica on line".

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)