"In farmacia i torinesi da maggio hanno risparmiato in media 500 mila euro". Così Luciano Platter, presidente dell’Associazione titolari di farmacia della città nonché presidente di Federfarma Piemonte, si schiera a difesa della categoria dalle accuse di "chi dice che gli sconti non li facciamo". "Ma – avverte – non ci si può aspettare effetti miracolistici dal provvedimento adottato nel 2005 dal ministro della salute, in fondo si tratta dello sconto del 20 per cento su una quota della spesa che è pari a un decimo del totale".

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)