L’accordo raggiunto tra il ministero della Salute e Federfarma, lo scorso 9 dicembre prevede oltre agli sconti e alla sostituzione dei medicinali prescritti con equivalenti meno costosi, anche una campagna di informazione. Questo il messaggio diffuso oggi dai farmacisti che precisano:
"A) Il corretto utilizzo del farmaco che non e’ equiparabile ad un bene di consumo;
B) Sul sistema di garanzie offerto dalla farmacia (allerta rapido per il ritiro di medicinali pericolosi, farmacovigilanza, monitoraggio dei consumi, tracciabilita’ delle singole confezioni, corretto smaltimento dei farmaci scaduti)".

E’ prevista l’apertura di un tavolo di confronto per rafforzare le garanzie per i cittadini sui medicinali di automedicazione che, in quanto farmaci, presentano rischi e richiedono cautele nell’utilizzo. Il dicastero e i farmacisti sottolineano che saranno valutati:

  • l’introduzione del divieto di prelievo self service
  • l’obbligo di effettuare pubblicità informativa e non emozionale come l’attuale
  • l’obbligo di riportare sulle confezioni il nome del principio attivo accanto al nome commerciale.

Intanto il Movimento Difesa del Cittadino in un comunicato stampa ribadisce l’appoggio alle proposte di commercializzazione dei farmaci da banco anche attraverso le grandi catene di distribuzione, con presidio di personale specializzato. "La nuova disponibilità di Federfarma, evidentemente messa in angolo dalle proprie contraddizioni, va salutata positivamente – commenta Antonio Longo, presidente dell’associazione – ma non può essere preclusiva di un superamento di quella vera e propria "riserva di caccia " da parte del sistema delle farmacie su tutto ciò che riguarda la salute e il benessere fisico. La corporazione dei farmacisti italiani deve modernizzarsi, confrontarsi con alternative di mercato, rinunciare alle esclusive soprattutto se vuole continuare a vendere giocattoli, indumenti e calzature, prodotti di bellezza più o meno certi nei loro effetti (come le miracolose cure dimagranti o anticellulite!)".

 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)