La Cia-Confederazione italiana agricoltori ha aderito al "Patto per Kyoto", che contiene proposte concrete per lo sviluppo delle fonti rinnovabili e dell’efficienza energetica nelle città italiane. Nell’annunciare l’adesione, la Cia ribadisce il suo impegno e la sua attenzione verso la tutela e la valorizzazione dell’ambiente e per un ruolo di primo piano dell’agricoltura nella difesa del territorio.

Il "Patto per Kyoto" – rileva la Cia – ha come obiettivo un futuro sostenibile che valorizzi ancora di più le risorse del nostro Paese. Un documento che si propone di fornire proposte e indicazioni per favorire il risparmio energetico e lo sviluppo di un mercato dell’energia efficiente, rinnovabile e a basso impatto ambientale sia a livello nazionale che locale.

D’altronde, la Cia ha sempre evidenziato che l’impegno efficiente dell’energia è fattore di competitività e di sviluppo sostenibile. Per questo motivo è necessario dare massimo impulso ad un progetto che valorizzi in maniera adeguata la produzione di fonti energetiche rinnovabili. Di qui l’adesione al "Patto per Kyoto".

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)