Cresce la familiarità delle donne con il computer e le nuove tecnologie: dal 2001 ad oggi la presenza femminile nell’uso "abituale" della rete è aumentata del 124%, quella maschile del 57% (dati Censis). Ma cresce soprattutto la capacità delle donne di "fare rete" per uscire dalla marginalità professionale.

Le donne si avvicinano alle tecnologie con un approccio più concreto rispetto agli uomini, perché internet può migliorare non solo la carriera professionale, ma anche la qualità della vita. Nasce con questa filosofia la seconda edizione del corso seminariale "Donne e nuove tecnologie", promosso dall’Assessorato alle Politiche per la semplificazione, la comunicazione e le pari opportunità del Comune di Roma e dall’Unione degli industriali e delle imprese di Roma e presentato questa mattina.

Il corso è rivolto a donne neolaureate in discipline tecniche, economiche, sociologiche e umanistiche con una elevata votazione di laurea e una conoscenza di base dell’inglese e dell’informatica strumentale. L’obiettivo è quello di stimolare e sostenere la carriera manageriale delle giovani laureate nelle imprese che operano nel settore ICT.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)