Il Consiglio di Stato ha confermato, con decisione definitiva, la copertura assicurativa nazionale disposta, nel 2003, dall’Autorità per l’energia elettrica e il gas in favore di 18 milioni di famiglie in caso di incidenti negli edifici per l’uso del gas distribuito attraverso le reti cittadine. Lo comunica in una nota l’Autorità per l’Energia. La decisione del Consiglio di Stato, che ha accolto nel merito un ricorso in appello dell’Autorità, risolve una situazione di incertezza determinata da una precedente pronuncia del Tar Lombardia, su ricorso promosso dalla Confedilizia.

In tema di sicurezza, l’Autorità ricorda che il 1° luglio inizia la campagna di accertamenti documentali svolta da tutti i distributori di gas in base al Regolamento emanato dall’Autorità che costituisce un rafforzamento dell’attuale legislazione sulla sicurezza.Gli accertamenti verranno eseguiti sugli impianti del gas (cucine, caldaie, tubazioni, etc.) di nuova realizzazione.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)