Scajola chiude la stalla quando i buoi sono scappati e lo fa in maniera maldestra, parlando ieri di ripresa del nucleare, oggi di paraspifferi, scaldini e padelle, domani forse di spegnere le luci alle 22 e andare a letto con le candele.

Movimento Difesa del Cittadino (MDC) e Movimento Consumatori (MC) sono decisamente contrari al decreto che permette l’utilizzo di olio combustibile al posto del gas perché:

1. provocherà un aumento dell’inquinamento già a livello preoccupante;

2. aumenterà le bollette delle famiglie di almeno 3-5 euro al bimestre e quindi di 20-30 euro l’anno;

3. provocherà multe da parte dell’Ue, che poi saranno pagate dal contribuente italiano.

È demagogico convocare le associazioni dei consumatori chiedendo "il massimo sostegno per la sensibilizzazione dell’utenza nell’utilizzo responsabile dell’energia domestica, quando alle stesse associazioni sono stati di recente sottratti 11 milioni di euro che erano destinati proprio a programmi di informazione e sensibilizzazione rivolti ai consumatori".


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy

 

Parliamone ;-)