"Il convegno della Fondazione Nuova Italia e della Lumsa sul Csm ha segnato la ripresa di un dialogo indispensabile tra politica e Magistratura". Lo ha dichiarato oggi il Ministro delle Politiche agricole e forestali, Gianni Alemanno, al convegno sul tema "Rappresentatività e Riforma della Legge elettorale del Consiglio Superiore della Magistratura" che si è svolto presso la Libera Università Maria Santissima Assunta (LUMSA), a Roma. In particolare, il Ministro Alemanno ha sottolineato la necessità di un potenziamento dell’organo di autogoverno della Magistratura attraverso la riforma elettorale del Csm con un nuovo numero, più adeguato, di componenti e una giusta rappresentanza proporzionale.

"Ritengo necessario, indispensabile ed utile – ha proseguito il Ministro – continuare il dialogo con la Magistratura associata e soprattutto con quella parte che, senza pregiudiziali ideologiche, ma con sano realismo, vuole e sa confrontarsi con la politica sui temi sempre scottanti della giustizia". "Questo Governo aveva e ha una priorità – ha sottolineato Alemanno – specie in questa fase di fine Legislatura: coniugare la cultura del cambiamento con quella istituzionale e il Csm è il punto di contatto tra Magistratura e Istituzioni. A questo punto è necessario riflettere e procedere a una modifica della legge elettorale del Consiglio Superiore della Magistratura in senso proporzionale, per garantire un’idonea e qualificata rappresentanza dei Magistrati in Consiglio".

"Sebbene siamo alla fine della Legislatura – ha aggiunto Alemanno – possiamo provare a utilizzare il tempo residuo per modificare la legge. A tal fine, forse, il Governo potrebbe fare un passo indietro per favorire un dialogo sereno e costruttivo tra Parlamento e Magistratura. Se prevalesse, invece, uno spirito di confronto e di reciproca apertura potremmo riformarla già adesso. Altrimenti – ha concluso il Ministro – resterebbe nell’agenda della prossima Legislatura".

 

 

 

 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)