Vanno espulsi anche i clandestini che, dopo un intervento chirurgico, hanno ancora bisogno di cure salvavita ma che non hanno l’urgenza e l’indifferibilità del primo intervento. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione in una sentenza pubblicata nei giorni scorsi.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)