Accolte, in Conferenza Unificata, le proposte presentate dall’ANCI sulle procedure di inoltro delle domande di assunzione dei cittadini extracomunitari nell’ambito del Decreto flussi di quest’anno. In particolare, e’ stato ottenuto il differimento di alcuni giorni, dalla data di pubblicazione del Decreto sulla Gazzetta Ufficiale, del primo momento utile per la presentazione delle domande di assunzione.

Ciò permetterà di ovviare all’incertezza alla quale erano legati le procedure negli anni passati e a sperequazioni che favorivano i ‘meglio informati’ che, riuscendo a depositare i moduli prima degli altri, avevano più possibilità di rientrare nelle quote. ”Si tratta di novità importanti rispetto agli anni precedenti – ha commentato Fabio Sturani, Sindaco di Ancona e delegato ANCI per l’immigrazione – che garantiranno innanzitutto maggior trasparenza ed equità nelle procedure di presentazione delle domande e che eviteranno numerosi disagi ai cittadini. Le nostre proposte, accolte dal Governo, rappresentano un passo importante verso una gestione delle procedure amministrative che riguardano i cittadini stranieri che sia all’altezza di un paese civile”.

Clicca qui per leggere il decreto.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)