E’ oggi in Gazzetta Ufficiale il decreto legislativo "Disposizioni per la tutela dei diritti patrimoniali degli acquirenti di immobili da costruire", messo a punto dal ministero della Giustizia e approvato in via definitiva dal Consiglio dei Ministri nella seduta del 10 giugno 2005. Il provvedimento, emanato in attuazione della omonima legge delega al Governo (legge 8 agosto 2004, n. 210), entra quindi in vigore il 21 luglio prossimo.

In particolare, il decreto prevede varie forme di tutela, come l’obbligo di fideiussione a particolari condizioni e di assicurazione del costruttore promittente, specifici contenuti obbligatori del contratto preliminare, taluni limiti all’esperibilità dell’azione revocatoria fallimentare e l’istituzione di un Fondo di solidarietà per gli acquirenti di beni immobili da costruire che abbiano subito una perdita a seguito dell’assoggettamento del costruttore a procedure che implicano una situazione di crisi.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)