"Tutte le carni avicole in vendita in Italia hanno le etichette che ne attestano l’origine. Non c’è nessun pericolo di contagio di origine alimentare per il nostro Paese che, in ogni caso, non importa carni dai luoghi colpiti dal virus dell’influenza aviaria". È il commento del Ministro delle Politiche agricole e forestali, Gianni Alemanno, dopo le notizie dei morti per contagio in Turchia.

"In Italia sono state prese tutte le norme necessarie per prevenire il contagio e i controlli sulle merci di importazione sono costanti", assicura il Ministro.
"Il nostro Paese, comunque, non ha alcun bisogno di importare polli dall’estero, in quanto la produzione nazionale è pienamente autosufficiente con un grado di auto-approvigionamento del 106,2 per cento".

"Ma il dato più importante – ribadisce Alemanno – rimane quello della presenza delle etichette su tutti i prodotti, che forniscono una chiara rintracciabilità della merce in vendita, garantendone quindi la qualità e la sicurezza totali".

 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)