Il Consiglio dei ministri ha questa mattina approvato il decreto legge contro l’influenza aviaria. Il provvedimento prevede il potenziamento dei carabinieri dei Nas (nucleo antisofisticazioni), dei servizi veterinari e l’istituzione di un Dipartimento di sanità veterinaria e di un Centro di coordinamento per le malattie animali.

Il ministro della salute, Francesco Storace, ha inoltre annunciato lo stanziamento di 50 milioni di euro per l’acquisto di farmaci antivirali. Una parte di questa somma sarà destinata ai cittadini italiani residenti nelle aree del mondo attualmente colpite dall’influenza aviaria. Storace ha inoltre ricordato che l’Italia ha firmato un accordo di prelazione con aziende farmaceutiche che consentirà l’acquisto di 35 milioni di dosi di vaccino.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy

Parliamone ;-)