Il Senato ha oggi approvato in via definitiva, con 124 voti favorevoli, 3 voti contrari e 49 astenuti, il ddl di conversione del decreto-legge (1º ottobre 2005, n. 202, ) riguardante l’influenza aviaria. Il provvedimento è finalizzato a fronteggiare il rischio di una pandemia influenzale e dispone misure straordinarie per l’"acquisto di medicinali ed altro materiale profilattico da destinare per la prevenzione del rischio epidemico".

In particolare, il provvedimento autorizza l’AGEA (Azienda, gas, energia e ambiente) ad acquistare carni congelate ed altri prodotti per un quantitativo non superiore a 17.000 tonnellate e per un importo massimo di 20 milioni di euro. Inoltre viene potenziato di 96 unità il Comando Carabinieri per la salute e si istituisce, presso il Ministero della salute, il "Centro nazionale di lotta ed emergenza contro le malattie animali".

Dal 1º gennaio 2006, il Ministro delle Politiche Agricole e Forestali può disporre, d’ intesa con il Ministro dell’Economia e delle Finanze a favore degli allevatori avicoli, delle imprese avicole una serie di interventi quali la sospensione o differimento dei termini relativi agli adempimenti e ai versamenti tributari e dei pagamenti di ogni contributo o premio di previdenza e assistenza sociale e la sospensione dei pagamenti delle rate delle operazioni creditizie e di finanziamento, ivi comprese quelle poste in essere dall’ Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare (ISMEA), in scadenza alla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto.

Il Ministro dell’ Economia e delle Finanze, d’intesa con il Ministro delle Politiche Agricole e Forestali, è autorizzato a concedere contributi per l’ accensione di mutui per la riconversione e la ristrutturazione delle imprese coinvolte nella situazione di emergenza della filiera avicola, ivi compresi gli allevamenti avicoli e le imprese di macellazione e di trasformazione di carne avicola o di prodotti a base di carne avicola.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)