Il decreto legge anti-influenza aviaria approvato dal consiglio dei ministri "da solo non garantisce i consumatori". Ad affermarlo il presidente di Federconsumatori, Rosario Trefiletti. "Sono necessarie – ha dichiarato – altre misure urgenti e strutturali a tutela dei cittadini, a partire innanzitutto dall’obbligatorietà del marchio di origine su tutti i generi alimentari che consentirebbe la tracciabilità della carne avicola in caso di rischio per la salute umana e, ai consumatori, di conoscere la provenienza dell’animale, mediante l’informazione, non solo del luogo di produzione e confezionamento del prodotto, ma anche di quello di nascita dell’ animale".

Secondo Trefiletti dovrebbe, inoltre, essere resa operativa l’ Agenzia nazionale per la sicurezza alimentare "che attualmente fa solo da raccordo e coordinamento tra il ministero della Salute e quello delle Politiche agricole". "Sono importanti certo – osserva il presidente di Federconsumatori – le misure appena approvate per i controlli alle dogane e sul mercato interno, e la decisione di destinare risorse per l’acquisto di vaccini in caso di pandemia e per l’ istituzione di un dipartimento di sanità veterinaria, ma è necessario andare oltre l’emergenza del momento attraverso organi e misure preventive atte a evitare e contrastare gli eventuali pericoli per la salute"


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy

Parliamone ;-)