La Giunta regionale della Lombardia, su proposta della vice presidente e assessore all’Agricoltura, Viviana Beccalossi, ha formalizzato ieri al Ministero delle Politiche Agricole la richiesta dello stato di crisi per il settore avicolo.

"Un atto – sottolinea Viviana Beccalossi – rivolto ad un settore che in Lombardia coinvolge oltre 1.500 aziende per un totale di circa 50 milioni di capi allevati. Il comparto continua ad essere in grave difficoltà a causa della fortissima riduzione dei consumi di carni bianche, circa il
60% negli ultimi due mesi, dovuta ai timori dell’influenza aviaria. Per questa ragione la Giunta ha ritenuto opportuno richiedere provvedimenti immediati come il riconoscimento dello stato di crisi".

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)