"Ho informato il Consiglio dei ministri dell’esito dei primi controlli effettuati sui volatili selvatici principalmente nell’area del Delta del Po, a seguito della recente ordinanza. I 582 campioni finora sottoposti alla verifica analitica sul virus H5N1, presso l’istituto di Legnaro, sono risultati tutti negativi. La stessa negatività si riscontra per altri virus di origine asiatica". E’ quanto dichiara il ministro della Salute, Francesco Storace che rassicura: "Sono in corso ulteriori accertamenti circa due soli campioni a bassa virulenza e comunque non riconducibili all’epidemia aviaria in corso a livello internazionale. Nell’eventualità si dovessero invece riscontrare in futuro casi di H5N1, scatterebbero i provvedimenti sulle attività venatorie riferite ai migratori, seguendo alla lettera le indicazioni dell’Istituto di fauna selvatica".

 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)