La Commissione europea ha annunciato oggi che prenderà nuove misure. Dopo la conferma della presenza del virus H5 in Romania, anche i risultati di questa mattina dei laboratori dell’Unione indicano che l’influenza aviaria in Turchia è causata dal virus H5n1, "molto vicino al virus scoperto negli uccelli selvatici nell’Asia centrale pochi mesi fa". Il Commissario Kyprianou ha annunciato che verranno discusse le misure di prevenzione in una riunione d’emergenza del Comitato per la catena alimentare della salute animale oggi pomeriggio a Bruxelles. Fra le altre misure da prendere la Commissione ha raccomandato intanto una serie di precauzioni ai cittadini in viaggio verso Romania e Turchia e verso gli altri paesi in cui l’influenza aviaria è stata trovata.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)