E’ stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea la Direttiva 2005/88/CE che modifica la precedente normativa comunitaria in tema di emissione acustica ambientale delle macchine ed attrezzature destinate a funzionare all’aperto. Il riesame della Direttiva 200/14/CE, precedentemente in vigore, ha infatti dimostrato l’impossibilità di rispettare i valori limite in essa stabiliti, da applicare entro il 3 gennaio 2006.

Sarà dunque possibile la commercializzazione e/o messa in servizio a decorrere dal 3 gennaio 2006 di certi tipi di macchine e attrezzature elencati nell’articolo 12 della direttiva 2000/14/CE e che, per motivi tecnici, non possono essere resi conformi ai valori limite nel tempo fissato dalla tale normativa. Il termine stabilito, entro il quale deve essere presentata la relazione al Parlamento europeo ed al Consiglio sull’esperienza maturata dalla Commissione in sede di applicazione e amministrazione, è stato posticipato al 3 gennaio 2007.

La nuova direttiva inoltre abolisce la previsione di una relazione della Commissione, da presentare al Parlamento europeo ed al Consiglio, in tema di progresso tecnico al fine di ridurre i valori limite per i tosaerba e per i tagliaerba elettrici/tagliabordi elettrici. Infine la nuova normativa prescrive agli stati membri di mettere in vigore le disposizioni legislative, regolamentari e amministrative necessarie per conformarsi alla presente direttiva entro il 31 dicembre 2005.

Per approfondimenti consultare la G.U.del Parlamento europeo e del Consiglio, del 14 dicembre 2005, che modifica la direttiva 2000/14/CE sul ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri concernenti l’emissione acustica ambientale delle macchine ed attrezzature destinate a funzionare all’aperto.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)