"Visa.com, proteggi la tua carta di credito con Verified by Visa". Si presenta così il subject di un messaggio truffaldino che in queste ore sta raggiungendo molte migliaia di utenti italiani: le segnalazioni si moltiplicano di ora in ora, segno che l’azione di phishing messa in atto dagli autori di questo schema deve ancora raggiungere l’apice. A denunciare il nuovo caso di phishing è Punto Informatico.

Il messaggio è confezionato professionalmente: sia l’aspetto dell’email che il linguaggio utilizzato e per la riproduzione esatta della grafica ufficiale Visa. La tecnica utilizzata sembra realizzata da coloro che hanno preso di mira le mailbox degli italiani con un mail-truffa su Bancoposta. Come sempre, precisa Punto Informatico: "E’ bene ricordare che nessun affermato servizio di banking o di pagamento elettronico chiede via email dati riservati come il codice d’accesso ad un conto o un numero di carta di credito: questi messaggi possono quindi essere facilmente scartati come truffe non appena si ricevono".

 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)