Via libera a nuove mille licenze taxi a Roma, apertura di un tavolo di confronto sulle tariffe e revoca dello sciopero del 28 novembre. Sono questi i contenuti dell’accordo firmato ieri sera tra il Comune capitolino e sette sigle sindacali dei tassisti (Claai, Unica Taxi Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti, Uti, Lega Cooperative e Cna). Contrarie all’accordo invece Ugl e 3570.

Restano validi gli impegni già presi sulla tariffa unica per gli aeroporti, sulle corsie preferenziali e sui turni integrativi. Le nuove licenze saranno assegnate da un gruppo di lavoro misto – composto da rappresentanti del Comune, sindacati e associazioni degli utenti – presieduto dal Censis.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)