Ancora nessuna definizione delle norme sull’etichettatura obbligatoria del pomodoro italiano. A lanciare l’allarme è Coldiretti che sottolinea come "a distanza di oltre un mese dall’impegno assunto formalmente dal Governo al tavolo agroalimentare" non si sia fatto nulla per l’etichetta "salva pomodoro italiano dal pericolo Cina nonostante sia da tempo iniziata una campagna di raccolta difficile dove è più che mai necessario garantire condizioni di trasparenza, efficienza e responsabilità nella filiera e nelle Istituzioni per dare un futuro ad un settore simbolo del Made in Italy".

Con riferimento al tavolo nazionale di settore convocato al Ministero delle Politiche Agricole per giovedì 25 agosto, Paolo Bedoni, presidente della Confederazione, afferma: "Non ci sono alibi per il mancato rispetto degli accordi raggiunti da parte delle industrie di trasformazione e occorre invece attivare tutte le misure disponibili per dare continuità e sostenibilità al settore. E l’obbligo dell’origine in etichetta negli alimenti è un’arma formidabile per garantire l’efficienza nei controlli, il rispetto dei contratti e il futuro del vero Made in Italy dal campo alla tavola, per salvare le imprese e dare ai consumatori la possibilità di fare scelte consapevoli".

L’Italia – afferma Coldiretti – è il secondo produttore mondiale dopo gli USA con un raccolto di pomodoro per l’industria di trasformazione che dovrebbe attestarsi attorno ai 5 milioni di tonnellate, in riduzione rispetto allo scorso anno e realizzato sia nel nord che nel sud del Paese. Dopo anni di progressivo declino a favore di condimenti meno tradizionali, che ha determinato un forte calo nei consumi, la classica e semplice pummarola è tornata sulle tavole degli italiani e ha fatto registrare nel 2004 un aumento del 6% nelle quantità acquistate dalle famiglie italiane, con punte del 10% per le passate e del 12% per il pomodoro a pezzettini, sulla base dei dati Ismea-ACNielsen.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)