Domani, 27 ottobre alle 9.30 a Roma, presso l’Hotel Nazionale (Sala Cristallo), P.zza Montecitorio 131, si terrà un seminario organizzato dalla Consulta DS infanzia e adolescenza "Gianni Rodari" sull’adozione e l’affidamento. Introdurrà i lavori Anna Serafini, responsabile Infanzia dei Democratici di sinistra. Interverranno i parlamentari impegnati nelle Commissioni di Camera e Senato, i rappresentanti dei coordinamenti di tutti gli enti autorizzati, giuristi, esperti e operatori.Seguirà, alle ore 13.00, una conferenza stampa.

Nel 2005 le richieste di adozione sono aumentate. Il numero dei bambini adottati all’estero è diminuito per la posizione assunta dai vari paesi. La Romania non ha accolto le richieste. La Russia ha rallentato gli accreditamenti degli enti interessati. L’Ucraina, dunque, ha chiuso all’Italia? Inoltre, una scadenza è prossima: la chiusura degli istituti prevista per il 30/12/2006. Il disegno di legge del governo risponde a questa situazione? Cosa bisogna davvero cambiare? Nuove forme di adozione possono dare risposte adeguate?

"La capacità di raccogliere i suggerimenti di chi opera sul campo dell’adozione, la garanzia dell’interesse superiore del minore e lo snellimento di tempi e procedure: queste – afferma la responsabile Infanzia della direzione nazionale Ds, Anna Serafini – sono le premesse per qualsiasi modifica della legge sulle adozioni. Nella proposta del governo sono solo confusamente individuate. Noi siamo pronti a discuterne, ma la maggioranza dimostri di avere a cuore una buona legge".

 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)