Il Codacons ha presentato un esposto all’Autorità Garante la concorrenza ed il mercato,affinché blocchi al più presto le immagini oscene che pubblicizzano il film film Saw II L’Enigmista e che stanno invadendo le città, sequestrando i cartelloni pubblicitari e comminando ai responsabili della campagna pubblicitaria del film Saw II una multa esemplare per punire non solo la violenza nei confronti dei minori, ma anche la recidività.

I cartelloni pubblicitari del film – spiega l’associazione – sono caratterizzati dalla scritta SAW seguita da due dita mozzate affiancate, a simboleggiare il numero romano 2. Una immagine obiettivamente disgustosa, in cui spicca l’aggiunta di sangue alla base delle dita martoriate e le unghie spezzate e che rappresentano una violenza e un pericolo per i minori.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)