La Commissione Giustizia della Camera dei Deputati ha ieri approvato in sede deliberante il disegno di legge del Governo contro la pedofilia e pedopornografia. La nuova legge prevede pene più severe e norme per contrastare lo sfruttamento sessuale dei minori via internet. In particolare, la legge disciplina l’interdizione perpetua dall’attività nelle scuole di ogni ordine e grado e negli uffici o servizi in istituzioni o strutture prevalentemente frequentate da minori per le persone condannate per questo tipo di reati. E’ inoltre escluso il patteggiamento per i reati di sfruttamento sessuale.

Per quanto riguarda il contrasto della pedofilia e pedopornografia via internet è prevista l’istituzione presso il Ministero dell’interno di un apposito Centro nazionale, l’istituzionalizzazione dell’Osservatorio sul fenomeno della pedofilia attivo presso il Ministero per le pari opportunità e la collaborazione con il sistema bancario.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)