Nelle abitudini dei ragazzini italiani ci sono comportamenti rischiosi: si ubriacano, bevono liquori, prendono farmaci senza controllo, escono da soli la sera e hanno rapporti sessuali non protetti. E il Moige (Movimento italiano genitori) avverte: scuola e media devono fare la loro parte e pure i genitori devono prendersi le proprie responsabilità. "Esistono solo modelli da adulti, e TV e rete sono i primi colpevoli": così, in occasione della Giornata Nazionale dell’Infanzia, il Moige è intervenuto sui dati dell’ultima ricerca della Società italiana di pediatria 2006, sulle abitudini dei bambini fra i dodici e i quattordici anni.

Si continua a proporre ai bambini "modelli inadatti all’età dello sviluppo", commenta il Movimento. "Ci rendiamo conto della pericolosità di queste abitudini solo quando le sentiamo particolarmente vicine, perché magari qualcosa accade a nostro figlio o a un suo compagno di classe, mentre invece dovremmo provare a guardare dall’alto i modelli che la società e i media ci propongono, e capiremmo che in generale non c’è spesso rispetto per la crescita equilibrata dei nostri figli – ha detto il presidente Maria Rita Munizzi – Il mondo del "si può fare tutto e subito", esaltato dall’entertainment e veicolato nei messaggi provenienti dal mondo del lavoro e a volte dalla famiglia stessa, è un mondo che non va bene per i nostri bambini. Occorre che tutti facciamo un’analisi e cominciamo a capire che spetta a noi la responsabilità di indirizzarli nella scelta di ciò che è giusto e ciò che è sbagliato, dicendo anche dei no là dove servono". Da qui la critica nei confronti del modello del "successo facile, dell’essere contro tutto e contro tutti, di cantanti maledetti, modelle e veline come unici prototipi di riferimento, della forza che diventa prepotenza, del vincere a tutti costi. Ma la vita è diversa, e se scuola e Media devono fare la loro parte, occorre anche che i genitori si prendano le proprie responsabilità, e capiscano che non possono diventare "complici" con i propri figli di abitudini che danneggeranno il loro futuro".

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)