Per stimolare gli studenti, ma anche gli insegnanti e i genitori, a riflettere sulle caratteristiche e sui rischi che porta con sé il fenomeno del bullismo, Telefono Azzurro, in collaborazione con Giffoni Film Festival, hanno promosso una campagna di sensibilizzazione sul tema rivolta alle scuole secondarie di primo grado (10-14 anni).

Gli episodi di bullismo – si legge in una nota – prevalentemente brutti scherzi, provocazioni o prese in giro e offese immotivate, sono diffusi soprattutto nell’età delle scuole elementari e dei primi anni delle scuole secondarie di primo grado. Nella maggior parte dei casi, come dimostrano i dati del 6° Rapporto Nazionale sulla Condizione dell’Infanzia e dell’Adolescenza di Telefono Azzurro ed Eurispes, non c’è consapevolezza rispetto a al comportamento corretto da tenere. Malgrado circa l’80% dei bambini dichiari di utilizzare strategie attive contro il bullismo, solo nel 27,5% dei casi, i bambini intervistati chiedono aiuto ad un adulto, così come i bambini che aiutano la vittima ad uscire dalla situazione sono solo 23,7%.

Con il supporto di un guida che li aiuterà alla comprensione del fenomeno e alla scrittura dello storyboard, i ragazzi – prosegue la nota – dovranno illustrare e scrivere i dialoghi di una "storia" di bullismo. Grazie al contributo della Casa di Produzione Neo Network e dello Studio di Animazione Movimenti, la sceneggiatura vincitrice diventerà un vero e proprio cartoon che sarà presentato il prossimo luglio durante la 36ma edizione del Giffoni Film Festival. Possono partecipare al concorso tutte le classi delle scuole secondarie di primo grado. La guida e il regolamento sono disponibili sul sito di Telefono Azzurro (www.azzurro.it) e sul sito del Giffoni Film Festival (www.gff.it). Il materiale dovrà essere inviato presso Telefono Azzurro Onlus entro il 15 maggio 2006.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy

Parliamone ;-)