Ammontano a 1,5milioni di euro le risorse stanziate dalla regione Lombardia a disposizione per il "Bando per la realizzazione di progetti finalizzati alla promozione della coesione sociale". Destinatari del concorso sono organizzazioni no-profit, quelle che già si occupano di lotta alle tossicodipendenze, formazione professionale, assistenza alla maternità, consultori, iniziative culturali, accoglienza agli immigrati, che potranno meglio coordinarsi e mettersi in rete.

Il Bando prevede che la Regione finanzi due macro progetti, ciascuno presentato da un ente capofila a cui faranno riferimento gli altri soggetti, no-profit e pubblici, presenti sul territorio.Possono far parte del partenariato che realizzerà i progetti organismi non lucrativi di utilità sociale, organismi della cooperazione, organizzazioni di volontariato, associazioni ed enti di promozione sociale, fondazioni, enti di patronato, organizzazioni sindacali, enti ecclesiastici, associazioni di inquilini, famiglie liberamente associate e altri enti no-profit, enti locali, scuole, servizi territoriali, Asl e altri enti pubblici.

Gli enti interessati hanno 60 giorni di tempo dalla prossima pubblicazione sul Bollettino Ufficiale Regionale, per presentare le loro proposte alla Regione. I progetti vincitori dovranno poi essere realizzati entro 24 mesi. Ciascun progetto potrà avere un finanziamento non inferiore a 500.000 euro e non superiore a 700.000; il finanziamento della Regione non potrà comunque essere superiore all’80% del costo del progetto stesso.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)