Il consiglio dei ministri europei dell’ambiente ha dato oggi il via libera in Europa alla commercializzazione del mais Monsanto 863 ma solo per la produzione di mangimi per animali. Nella corso della stessa riunione è stata decisa anche la conferma del divieto provvisorio di uso e vendita di 5 prodotti ogm (a base di colza e mais), per cinque paesi europei: Austria, Francia, Lussemburgo, Germania, Grecia.

Il ministro italiano dell’ambiente Altero Matteoli si è schierato contro l’ok alla commercializzazione del mais Monsanto 863, e a favore della moratoria.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)