Sono stati premiati nei giorni scorsi al COMPA dal Ministro della Funzione Pubblica Mario Baccini, dal Presidente dell’Unione delle Province d’Italia Fabio Melilli e dal Presidente del Formez Carlo Flamment i 6 migliori progetti raccolti nell’ambito dell’iniziativa EPICENTRO "Esperienze e Pratiche Innovative nei Centri per l’Impiego", realizzata dal Formez e da FormAutonomie, con il patrocinio dell’UPI, per il progetto SPI@LEARN-Sviluppo dei Servizi per l’Impiego, gestito dal Formez su incarico del Dipartimento della Funzione Pubblica.

Sono infatti stati 111 i progetti ricevuti ed ammessi a partecipare all’iniziativa che ha dato un riconoscimento alle capacità progettuali delle Province e dei Centri per l’Impiego per sostenere ed incentivare la trasferibilità delle esperienze raccolte tramite la diffusione e la valorizzazione delle soluzioni più significative.

Categoria accoglienza e informazione orientativa: il vincitore è stato il progetto del Centro per l’impiego di Rimini «Le parole che servono: un servizio fra gli altri servizi», per l’attuazione della funzione conoscitiva attraverso nuove modalità di diffusione della informazione attinenti al mercato del lavoro, con l’obiettivo di migliorarne la loro accessibilità e fruibilità agli utenti, anche all’esterno delle sedi dei centri per l’impiego.

Categoria gestione delle procedure amministrative: è risultato vincitore il progetto della Provincia di Roma: «Domino: Adempimenti aziendali on line», per la realizzazione di un innovativo ed efficace sistema informatico che consente di adempiere in via telematica a tutti gli adempimenti amministrativi spettanti ai datori di lavoro, in particolare le comunicazioni obbligatorie e il prospetto informativo ai sensi della legge n. 68 del 1999, attuando un importante passo nella direzione dello snellimento e della velocizzazione delle procedure burocratiche e realizzando un evidente vantaggio per gli utenti.

Categoria orientamento e consulenza: è risultato vincitore il progetto del Centro per l’impiego di Volterra: «Inserimento lavorativo esterno di soggetti detenuti condannati a lunghe pene detentive», per la scelta di organizzare un nuovo servizio di orientamento al lavoro e alla formazione, volto anche all’incontro tra domanda e offerta di lavoro, dedicato a una particolare categoria di utenti che, ai termini di legge, possono svolgere attività lavorativa all’esterno del carcere, realizzando un beneficio, non solo dal punto di vista lavorativo, ma anche sociale, agli utenti stessi e contemporaneamente innalzando il livello qualitativo dei servizi offerti.

Categoria promozione di segmenti del mercato del lavoro: è risultato vincitore il progetto del centro per l’impiego di Pompei: «Costituzione di laboratori artigianali nel settore dell’area sacra», per l’approccio innovativo nella scelta di sfruttare le potenzialità di un settore peculiare dell’economia locale.

Categoria sostegno alle "fasce deboli": è risultato vincitore il progetto della Provincia di Caserta: «COF: Centro per l’occupabilità femminile», per la realizzazione, con il coinvolgimento delle parti sociali e di altri soggetti del territorio, di nuove soluzione di intervento nell’attivazione al lavoro, consistenti nell’affiancare ad uno sportello fisso, un centro itinerante, per incontrare le donne sul territorio, erogando servizi di orientamento e consulenza.

Categoria incontro domanda-offerta di lavoro: è risultato vincitore il progetto della Provincia di Verona: « Sportello Lavoro nelle scuole per la fornitura del servizio di intermediazione», per l’attenzione dimostrata al segmento dei giovani attraverso l’apertura, all’interno di istituti scolastici, di uno sportello lavoro, gestito dal centro per l’impiego, in cui sono erogati servizi di accoglienza, orientamento, ricerca e selezione del personale.

Categoria formazione mirata: è risultato vincitore il progetto della Provincia di Rovigo: «Sportello Ascolto 2004/2005», per aver creato, attraverso lo sportello ascolto, una rete di soggetti competenti in materia di formazione e orientamento.

Per ulteriori informazioni visita il sito internet del Formez.

 

 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)