La regione Emilia-Romagna ha adottato definitivamente l´Ordinativo informatico a firma digitale, un sistema di informatizzazione di tutte le operazioni degli incassi e dei pagamenti. La nuova soluzione gestionale garantirà sicurezza nelle operazioni finanziarie, più velocità e tracciabilità delle operazioni, risparmio di carta e spese postali, miglior utilizzo delle risorse umane. Il sistema è stato realizzato in collaborazione con UniCredit Banca.

L´Ordinativo informatico – spiega una nota della regione – consiste una modalità di gestione dei processi di spesa e di incasso per gli enti pubblici, che, in modo completamente automatico, genera i documenti amministrativo-contabili necessari per tutte queste tipologie di operazioni, li sottopone ai soggetti indicati dall´Ente che li convalidano tramite il sistema della "firma digitale", e li trasmette automaticamente ed in modo assolutamente sicuro e rintracciabile al sistema informativo della Banca tesoriera, che provvede a controllare e a dare esecuzione alle operazioni.

"La regione Emilia Romagna è la prima in Italia ad aver attivato questa procedura di gestione degli incassi e dei pagamenti."Un risultato concreto – ha – ha detto il vicepresidente e assessore regionale alle finanze della Regione Emilia-Romagna Flavio Delbono – che accelera i meccanismi di pagamento e incasso rispetto al tradizionale cartaceo, con risparmio di tempo e vantaggi anche esterni sulla tracciabilità dei documenti".

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)