Federconsumatori dice no al concambio di azioni e obbligazioni Parmalat. L’associazione ha invitato i risparmiatori che hanno investito nel titolo a rifiutare l’offerta. "Il concambio tra azioni e obbligazioni Parmalat – ha affermato Federconsumatori – è estremamente svantaggioso per i risparmiatori e non va effettuato. Invitiamo dunque i possessori di obbligazioni Parmalat a recarsi in banca e dichiarare il rifiuto del con cambio". In assenza dell’apposita dichiarazione – conclude l’associazione – verrà applicato il micidiale meccanismo del silenzio assenso che impedirebbe ogni possibilità di resistere a questo sopruso.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)