"La proposta del Ministro Siniscalco è assolutamente da respingere". Questa l’opinione di Antonio Longo, Presidente del Movimento Difesa del Cittadino sulle parole del Ministro dell’Economia che suggeriva l’introduzione del pedaggio sul grande raccordo anulare a Roma.

"In una città che ha già grandi problemi di traffico – ha aggiunto Longo – il pedaggio sul grande raccordo anulare comporterebbe un’ulteriore congestione di quest’ultimo dal momento che tutte le vetture che normalmente vi transitano si riverserebbero nelle strade circostanti e nel centro della città con ulteriori disagi alla circolazione ed ai cittadini. Inoltre la stessa circolazione sul raccordo anulare ne verrebbe fortemente rallentata con ulteriore conseguenze negative. Invitiamo il Ministro Siniscalco a moderare la sua fantasia nel cercare di far cassa oppure rischia di emulare nel peggio l’ex-Ministro Tremonti."


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)