Poste Italiane ha lanciato nuovi servizi online: collegandosi a "My Poste" è a disposizione un ufficio postale digitale in grado di spedire online raccomandate, lettere in posta prioritaria o telegrammi, che Poste Italiane stampa e consegna al destinatario tramite il portalettere; ed è possibile anche pagare bollettini, fare bonifici, ricariche Postepay e telefoniche e controllare in tempo reale le operazioni sul conto BancoPosta.

Inoltre, dal 12 settembre, Poste Italiane invia le proprie comunicazioni elettroniche esclusivamente nella nuova sezione protetta, dedicata e sicura di "My Poste" denominata "Bacheca", comprese le comunicazioni che abitualmente i clienti Banco Posta ricevevano nella cartella "Comunicazioni BancoPosta" della casella di posta elettronica Postemail. La Bacheca è già disponibile per tutti i registrati al sito. La nuova Bacheca, che diventa l’unico spazio nel quale i clienti ricevono i messaggi relativi alle operazioni online (postali e finanziarie) da parte di Poste Italiane, è un luogo sicuro, inattaccabile da spamming e da qualsiasi tentativo di phishing. La vecchia casella Postemail, utilizzata dalla clientela principalmente per ricevere le comunicazioni da Poste, resta attiva fino al 31 marzo 2012. Tutte le comunicazioni, comprese le email e gli allegati presenti nelle cartelle personali, restano quindi disponibili nella casella Postemail fino al 31 marzo 2012.

I clienti sono invitati a salvare i propri messaggi personali entro tale data. Tutti i messaggi inviati da Poste Italiane sulla Postemail fino al 12 settembre saranno trasferiti in modo automatico nello spazio Bacheca.

Sempre dal 12 settembre, è disponibile Postemailbox, che offre online:

  • una casella di Posta Elettronica Certificata (PEC), per inviare e ricevere email sicure e affidabili;
  • la Firma Digitale, per firmare documenti elettronici con lo stesso valore legale della firma autografa;
  • un Archivio con uno spazio di 4 GB, per conservare online i documenti.

Per i Clienti BancoPosta online o BancoPosta Click Postemailbox è gratuita per 36 mesi. Per i titolari di carta Postepay nominativa il canone è invece gratuito per 12 mesi. Per operare in sicurezza con Postemailbox, è sufficiente effettuare la pre-adesione online accedendo con user ID e password al sito www.poste.it e completare l’attivazione all’Ufficio Postale. A breve, per tutti i clienti che non rientrano in queste due categorie, Postemailbox sarà commercializzata al prezzo di 1 euro (iva esclusa) al mese, pagabile con abbonamento annuale.

 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Marco Fratoddi, giornalista professionista e formatore, insegna Scrittura giornalistica al Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Cassino dove ha centrato il proprio corso sulla semiotica della notizia ambientale e le applicazioni giornalistiche dei nuovi media. È direttore responsabile del periodico culturale "Sapereambiente", ha contribuito a fondare la “Federazione italiana media ambientali” di cui è divenuto segretario generale nel 2014. Collabora con il Movimento difesa del cittadino come caporedattore del progetto "Io scrivo originale" per l'educazione alla legalità nelle scuole della Campania, partecipa come direttore artistico all'organizzazione del Festival della virtù civica di Casale Monferrato (Al). E' stato Direttore editoriale dell’Istituto per l’ambiente e l’educazione Scholé futuro-Weec network di Torino, ha diretto dal 2005 all’ottobre 2016 “La Nuova Ecologia”, il mensile di Legambiente, dove si è occupato a lungo di educazione ambientale e associazionismo di bambini. Fa parte di “Stati generali dell’innovazione” dove segue in particolare le tematiche ambientali e le attività di comunicazione. Fra le sue pubblicazioni: Salto di medium. Dinamiche della comunicazione urbana nella tarda modernità (in “L’arte dello spettatore”, Franco Angeli, 2008), Bolletta zero (Editori riuniti, 2012), A-Ambiente (in Alfabeto Grillo, Mimesis, 2014).

Parliamone ;-)