La Lega Consumatori appoggia la campagna per la vendita dei farmaci senza obbligo di prescrizione (SOP) e da banco (OTC) nei supermercati.L’associazione invita pertanto i consumatori-utenti ad affrettarsi a sottoscrivere la raccolta delle firme essendo vicino il termine del 10 febbraio.
"I prezzi dei medicinali da banco sono lasciati liberi – afferma Pietro Praderi, Presidente Nazionale della Lega Consumatori – pertanto sono gestiti totalmente dalle associazioni farmaceutiche. La mancanza di concorrenza ha fatto sì che i prezzi lievitino senza controllo".
La liberalizzazione del mercato dei farmaci OTC-SOP – si legge dalla nota – consentirebbe una catena di distribuzione più capillare e la concorrenza permetterebbe di ottenere prezzi migliori con i produttori abbassando in questo modo il costo finale dei farmaci.
"La vendita dei farmaci OTC-SOP nei supermercati – continua Praderi – verrà comunque effettuata da personale specializzato iscritto all’Ordine dei Farmacisti. Un invito pertanto ai consumatori: non esitate, mettete la firma per avere farmaci meno cari!"


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy

Parliamone ;-)