La Provincia di Venezia ha stanziato oltre 107mila euro per l’acquisto di macchinari, strutture, dotazioni di emergenza a favore della Protezione Civile del territorio: tende accessoriate, impianti di illuminazione autonoma, elettropompe, apparecchiature radio e gps, motoseghe, carrelli rimorchio, scale e diversi accessori.

"Potenziare la dotazione dei Distretti – ha dichiarato l’assessore alla Protezione Civile della Provincia di Venezia, Lieta Smajato – ci sembra la maniera migliore per ringraziare i tanti volontari che operano nel veneziano, con infinita dedizione di tempo ed energie. Fornire loro nuove attrezzature ed equipaggiamenti adeguati molto più che un implicito atto di fiducia: attraverso il loro operato, infatti, da anni la qualità dei servizi di emergenza e assistenza (basti pensare alla distribuzione di acqua lungo le autostrade) è salita a livelli di eccellenza. Un modello di efficienza che abbiamo esportato anche all’estero, laddove se ne è manifestata la necessità".

I 100mila euro oltre a potenziare i distretti di Protezione Civile, servirà anche per l’acquisto di materiali, attrezzature e mezzi in attuazione del progetto "Gemma" (Gestione delle Emergenze, il Monitoraggio e la Manutenzione degli Alvei): un progetto teso a massimizzare l’efficienza del sistema regionale di Protezione Civile, in particolare nei confronti del rischio idraulico, prevedendo il coinvolgimento in attività di sorveglianza e manutenzione in ambito idrogeologico delle organizzazioni di volontariato.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy

 

Parliamone ;-)