Assicurare un’auto a Roma è meno costoso che a Firenze, e le compagnie telefoniche offrono i premi migliori agli automobilisti più esperti. Questi alcuni dei risultati che scaturiscono dal "Libretto Rosso delle Assicurazioni", allegato al numero di novembre di Quattroruote. Il mensile pubblica la classifica delle migliori tariffe per ogni provincia, e per ogni profilo di età e mette in luce incredibili disparità tariffarie tra una compagnia e l’altra. Si parte da un minimo di 212 euro per un 40enne di Isernia a un massimo di 4323 euro che una compagnia chiede per assicurare a Caserta un ragazzo di 24 anni. Le differenze sono molto alte anche all’interno di ciascun profilo della stessa città, dove in cui il "range" tra l’offerta migliore e quella meno conveniente può superare anche il 200%: "purtroppo – rileva l’indagine di Quattroruote – molti italiani non se ne rendono conto e continuano a contrarre polizze esose senza confrontarle con la concorrenza".

Per quanto riguarda le grandi città, Roma appunto è meno cara di Firenze ma si può arrivare a 2846 euro. Nella capitale, 79 delle 174 proposte tariffarie prese in esame superano i mille euro (82 a Firenze) e in 19 di casi si tratta di premi superiori a 2mila euro (21 a Firenze). Inoltre, la tariffa più cara in assoluto sfiora i 3mila euro (2846 euro per i ragazzi di 24 anni), la meno cara è di 372 euro per gli uomini di 40 anni. Solo quattro le proposte inferiori ai 500 euro, tutte per i 40enni (5 a Firenze).

 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)