Il Movimento Difesa del Cittadino, che ha rigorosamente evitato di prendere posizione per il "sì" o per il "no" ai quesiti referendari, invita i Comuni a ricordare l’appuntamento del 12-13 giugno ai cittadini attraverso un sms, come già fatto in precedenza dalla Presidenza del Consiglio e come già annunciato ad esempio dal Comune di Vigevano. "La partecipazione al voto – commenta Antonio Longo, presidente del Movimento Difesa del Cittadino – è un diritto e insieme un dovere dei cittadini, che hanno l’opportunità di esprimersi su una legislazione di rilevante importanza per la vita quotidiana delle persone e delle famiglie, oltre che per l’avvenire della ricerca nel nostro Paese.

I Comuni che hanno data base dei cellulari dei cittadini che si sono registrati per ricevere notizie importanti da parte dell’Amministrazione comunale, come nel caso di Roma, si attivino per ricordare l’esercizio di questo importante diritto-dovere civico".


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)