La Commissione Europea ha dato il proprio via libera al progetto Bioinfogrid, coordinato da Luciano Milanesi dell’Istituto di Tecnologie Biomediche del Cnr, che prevede la possibilità di collegare fra loro numerosi centri di calcolo europei per realizzare ricerche sulla bioinformatica e sviluppare nuove applicazioni in questo settore, mediante una rete di servizi basata sull’avveniristica tecnologia della rete Grid, che rappresenta la naturale evoluzione del Web.

Si tratta di un passo in avanti molto importante rispetto al Web, il quale consente invece semplicemente di condividere informazioni attraverso Internet. Queste potenzialità saranno dunque assolutamente indispensabili per trattare sia la complessità dei modelli sia l’enorme quantità di dati necessari, per esempio, per tracciare la mappa del genoma umano, o per compiere quelle simulazioni farmacologiche che consentono di risparmiare oltre 250 milioni di dollari per ciascun nuovo principio attivo che viene immesso sul mercato dei farmaci.

In particolare, il progetto Bioinfogrid consentirà di agevolare le sperimentazioni nel campo della Genomica, della Proteomica, della Trascrittomica e delle applicazioni di Dinamica Molecolare, diminuendo i tempi di elaborazione dei dati grazie alla possibilità di utilizzare contemporaneamente il calcolo distribuito su migliaia di computer in Europa e nel mondo. Sarà inoltre possibile usufruire di diversi database biologici e di centinaia di programmi di calcolo da diverse migliaia di utenti in Europa, sfruttando la capacità dell’avanzatissima infrastruttura Grid creata dal progetto europeo Egee e coordinato dal Cern di Ginevra.

La Grid promette di essere un importantissimo passo in avanti nel campo delle tecnologie informatiche di rete. Essa consentirà infatti a una rete mondiale, composta da centinaia di migliaia di calcolatori interconnessi, di condividere capacità di calcolo, di memorizzazione e di comprensione strutturata dei dati, andando oltre la semplice comunicazione tra computer e mirando invece a trasformare la rete globale di calcolatori in un’unica vasta risorsa applicativa


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy

Parliamone ;-)