Crisi della fiducia dei risparmiatori, le conciliazioni dopo i default, i confronti con i casi internazionali, la questione dei tango bond e la legge sul risparmio che sarà approvata nelle prossime settimane.Questi i temi affrontati oggi nel corso del workshop sul Risparmio organizzato dal Movimento Difesa del Cittadino in collaborazione con Consumers’ Forum.

Il convegno è stato aperto da Luigi Mariano, Responsabile Banche e Assicurazioni del Movimento Difesa del Cittadino, secondo cui "in qualche modo si affievolito un rapporto, consolidato negli anni, tra istituti di credito, cittadini e territorio in cui il risparmio viene raccolto." E’ necessario – ha aggiunto Mariano nel suo intervento – "concordare nuove regole che rendano il nostro sistema creditizio rinnovato, stabile, credibile, efficiente e trasparente."

Nel corso del convegno si è tenuta anche una tavola rotonda con un dibattito sulla nuova legge sul risparmio in discussione al Senato a cui hanno partecipato il Sen. Riccardo Pedrizzi e l’On.le Giorgio Benvenuto.

Secondo l’On.le Benvenuto la legge sul Risparmio deve tener conto anche dell’ampio spazio conquistato dalle associazioni dei consumatori, "come elemento essenziale che rende possibile la concorrenza, tutela il mercato ed i consumatori stessi". L’On.le ha inoltre valutato importante lo strumento della conciliazione che però va rafforzato.

Il Senatore Pedrizzi ha annunciato per martedì una riunione di capi gruppo del Senato in cui verrà esaminato il decreto legge sul risparmio per poi chiedere all’opposizione il contingentamento dei tempi per la votazione del DDL che, se approvato nel giro di due, tre giorni potrà finalmente tornare alla Camera.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)