Soddisfazione dal Movimento Consumatori per l’affermazione della lista Bondi nell’Assemblea Parmalat. In una nota l’Associazione ha spiegato le ragioni dell’appoggio al Commissario.

"L’associazione – sottolinea Paolo Fiorio, coordinatore dell’Osservatorio Credito e Risparmio del Movimento Consumatori – si augura che il commissario Bondi, quale amministratore delegato in pectore della nuova Parmalat, accanto ad un’attenta gestione industriale del gruppo di Collecchio, continui in maniera ferma e decisa nell’opera iniziata quale amministratore straordinario". In particolare, il Movimento Consumatori vigilerà sulla gestione del contenzioso da parte del nuovo Consiglio di Amministrazione della Parmalat perché le numerose azioni di risarcimento danni e le revocatorie avviate dal commissario Bondi, oltre a rappresentare una necessaria opera di chiarezza e di giustizia nei confronti di coloro che hanno concorso a determinare il collasso della Parmalat, costituiscono uno dei principali fattori per l’incremento del valore delle azioni della Parmalat.

"Il Movimento Consumatori – dichiara il presidente Lorenzo Miozzi – si augura che Bondi operi con indipendenza ed autonomia, continuando le azioni di risarcimento danni e le revocatorie iniziate contro le maggiori banche italiane ed estere".

 

 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)