Aprire un conto corrente, comparare le caratteristiche e i costi dei servizi bancari, accendere un mutuo o sottoscrivere delle obbligazioni. Operazioni piuttosto comuni a noi cittadini, ma spesso difficoltose. Soprattutto se poi ci si trova a dover combattere contro vicende come quelle legate all’anatocismo o ai bond argentini, Cirio o Parmalat. L’Adusbef, associazione difesa utenti servizi bancari finanziari postali e assicurativi, è corsa in aiuto dei cittadini con una guida dal titolo "Servizi bancari e finanziari: conoscerli bene per usarli meglio".

La guida è un progetto realizzato dall’associazione con il cofinanziamento del Ministero delle attività produttive. Si tratta di 30 schede che indagano e spiegano le caratteristiche dei servizi bancari, dai costi, alle spese, commissioni, dalle procedure di accesso a quelle di recesso. Disponibile in versione cartacea ed anche televisiva: la registrazione propone gli stessi 30 argomenti del testo ed è stata realizzata da Teleambiente e messa in onda da varie emittenti ad essa collegate. I video sono consultabili anche sul sito internet www.bancainmano.it.

I servizi bancari e finanziari sono stati messi a nudo dall’Adusbef con un "linguaggio normale – si legge nella prefazione della guida – al fine di mettere i correntisti nelle migliori condizioni di consapevolezza circa i prodotti offerti dalle banche". In parallelo, l’associazione ritiene "di poter svolgere un ruolo propositivo per l’intero settore del credito", convincendo le banche della utilità del dialogo con il mondo dell’associazionismo consumerista.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy

Parliamone ;-)