Seduta lampo per il processo per la nota vicenda relativa alla cordata Alitalia che si apriva oggi dinanzi la VI sezione Collegiale del Tribunale Penale di Roma. Ne da notizia l’avvocato del Codacons, Claudio Coratella, in aula per depositare le richieste di costituzione di parte civile per conto di circa 500 risparmiatori possessori di titoli Alitalia che hanno scelto di essere assistititi dall’associazione, e ad avanzare molteplici richieste di citazione di responsabili civili. Udienza rinviata al 26 gennaio per cui chi ancora non ha aderito all’azione del Codacons avrà tempo fino al 23 dicembre per consegnare la richiesta.

"Grazie a questo processo – si legge in una nota del Codacons – tutti i titolari di titoli azionari del Gruppo Alitalia possono chiedere il risarcimento dei danni morali e patrimoniali subiti, la cui quantificazione emergerà dallo svolgimento del giudizio ma che dovrebbe essere parametrata sul valore delle azioni perdute".


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)