Il Comune di Roma ha previsto anche quest’anno una serie di interventi ed iniziative che, sotto il marchio di "Nonna Roma 2005", aiuteranno ed assisteranno a partire da domani, 1 luglio, la popolazione anziana che resterà in città durante il periodo estivo. L’Assessorato Politiche Sociali capitolino, che ha realizzato questo progetto ha potuto contare sulla collaborazione di molti partner, come la Camera di Commercio di Roma, l’Ipab, Istituti Santa Maria in Aquiro (ISMA), l’Atac, la Fondazione Pro Viti, Tim, la Pfizer, la Centrale del Latte ed Il Messaggero.

Si tratta di iniziative che coinvolgono non solo il settore dell’assistenza nei riguardi degli anziani più fragili, attivando e potenziando i servizi di sostegno, ma anche quello della socializzazione per mezzo di eventi, gite e attività culturali.

Da domani, dunque, saranno attive le "Oasi", ossia spazi al mare, nel verde o in località particolari destinate ad accogliere ogni giorno gli anziani più fragili offrendo loro l’assistenza di equipe specializzate ed attività di animazione. A disposizione anche un pulmino che accompagnerà gli anziani per la città a seconda delle loro esigenze quotidiane (visite mediche e ospedaliere, spesa, passeggiate).

Inoltre, i Pony della solidarietà potranno utilizzare i motorini per effettuare consegne urgenti di farmaci o di pasti domicilio; gli anziani in condizione di particolare disagio e fragilità, infatti, avranno a disposizione buoni acquisto alimentari per far fronte alle esigenze primarie. Infine, teatro, spettacoli, ma anche gite in battello sul Tevere, gite fuori porta e soggiorni estivi completano il quadro estivo previsto dal progetto "Nonna Roma", promosso con una campagna informativa articolata su manifesti, retrobus, locandine e volantini.


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)