Il Consiglio di Amministrazione dell’Agenzia Italiana del Farmaco ha ieri approvato 17 nuove Autorizzazioni all’Immissione in Commercio di farmaci rimborsati dal Servizio Sanitario Nazionale. Da segnalare è il via libera al farmaco antineoplastico (Erlotinib) per il trattamento di pazienti affetti da carcinoma polmonare non a piccole cellule. La rilevanza della decisione – spiega l’Aifa – non risiede solo nell’ammissione del farmaco alla rimborsabilità ma anche nei criteri individuati per il suo impiego, criteri volti a fare in modo che il medicinale sia correttamente utilizzato nei pazienti che rispondono a tale terapia.

Sono stati inoltre approvati dieci generici-equivalenti composti dai seguenti principi attivi: meloxicam, amoxicillina+acido clavulanico, flumazenil, Liotironina sodica, Citalopram, paroxetina). Tra questi il Meloxicam è indicato nella terapia dell’osteoartrosi, dell’artrite reumatoide e della spondilite anchilosante; l’Amoxicillina+ acido clavulanico per la cura delle infezioni batteriche; il Flumazenil come antidoto per neutralizzare gli effetti sedativi delle benzodiazepine; la Liotironina sodica nella terapia dell’ipotiroidismo; il Citalopram e la Paroxetina nella depressione e nei disturbi d’ansia.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)