L’AIFA ha chiesto la sospensione di una campagna pubblicitaria televisiva a favore della vaccinazione per l’infanzia contro lo pneumococco, promossa dalla Federazione Italiana Medici Pediatri. Tale campagna, infatti, non risulta autorizzata né dall’AIFA né dal Ministero della salute e contiene messaggi non conformi alle indicazioni date dal Piano Sanitario Nazionale 2005-2007. L’AIFA ha chiesto, a riguardo, la verifica della violazione del D.Lg 219/2006 in tema di pubblicità al pubblico per i farmaci soggetti a prescrizione.

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)