Continua il trend positivo per i centri benessere, che nonostante la crisi dei consumi hanno conosciuto negli ultimi due anni una crescita nel numero delle aziende, attualmente 24.000, diffuse in particolar modo al centro nord. Il numero di clienti è oramai pari a 18 milioni, per un volume d’affari stimato in 10 miliardi di euro l’anno. A sottolinearlo è Confesercenti che ricorda: "Come sempre, però, il turismo italiano e la ricerca di un miglior benessere personale sembra destinato a restare senza una regolamentazione che lo disciplini adeguatamente, nonostante questo, il settore gira e nella prima parte di questa stagione registra un incremento del 5% sull’estate scorsa.

"Questo risultato straordinario – ha dichiarato il presidente nazionale dell’Aiceb, Gian Marco Rossi – può riproporsi anche il prossimo anno solamente se il Parlamento approverà rapidamente la proposta di legge da noi sostenuta per favorire lo sviluppo di questo settore.
Definire con chiarezza il ruolo e le funzioni dei centri benessere – ha concluso Rossi – vuol dire dare certezze ed ulteriori potenzialità di crescita economica ed occupazionale di questo settore".


Vuoi ricevere altri aggiornamenti su questi temi?
Iscriviti alla newsletter!



Dopo aver inviato il modulo, controlla la tua casella per confermare l'iscrizione
Privacy Policy


 

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)