I cittadini danesi che hanno problemi con gli odori e con le sostanze chimiche presenti nell’aria avranno presto un aiuto dai politici. Nei prossimi tre anni, infatti, un gruppo di ricercatori e medici lavoreranno insieme per investigare le possibili cause ed effetti della Sensibilità Chimica Multipla, in un centro nazionale appositamente istituito presso l’Ospedale Genthoffe Amtssygehus. Tale centro, è stato inaugurato ufficialmente dal Ministro per l’Ambiente Connie Hedegaard lo scorso 9 gennaio 2006, metterà la Danimarca in una posizione di avanguardia in Europa per la ricerca sulla MCS.

Si stima che nel Paese una persona su dieci abbia problemi con gli odori e con le sostanze chimiche presenti nell’aria. Tra questi, un sottogruppo è particolarmente sensibile, presentando molti sintomi diversi e un disagio che può essere estremamente disabilitante e stravolgere la vita.

Queste persone soffrono di MCS. Gli altri centri, precedentemente istituiti dal Ministero per l’Ambiente in diverse aree, sembrano essere molto utili per lo scambio di conoscenze e per lo sviluppo di strategie alternative.

Tra le varie iniziative sviluppate dal Governo danese, per queste problematiche, c’è stata la campagna di informazione "Qualcosa nell’Aria" nell’autunno del 2005 (www.lufte.dk).

Per maggiori informazioni contattare:

Deputy Head of Division Pia Juul Nielsen,
Danish Environmental Protection Agency Chemicals Division
Phone +45-32660418, email: pjn@mst.dk

Per leggere il rapporto pubblicato nel 2002:
http://www.mst.dk/udgiv/Publications/2005/87-7614-548-4/html/default_eng.htm

Scrive per noi

Redazione
Redazione
Help consumatori è la prima e unica agenzia quotidiana d'informazione sui diritti dei cittadini-consumatori e sull'associazionismo che li tutela

Parliamone ;-)